Lavori Pubblici

33.Serenissima Costruzioni

Scala la classifica di 5 posizioni e aumenta gli ordini del 16%

Sale di cinque posizioni l'impresa risultante dalla scissione di un ramo d'azienda di Mazzi oggi controllata della Società Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova (partecipata per il 53,1% da enti pubblici e – novità – da Astaldi), concessionaria del tratto Brescia-Padova della A4 nonché della A31 Padova-Piovene-Rocchette. Serenissima Costruzioni, come Pavimental (gruppo Atlantia) e Itinera (gruppo Gavio) è attiva unicamente nelle infrastrutture stradali e opera principalmente per il gruppo di appartenenza (96,7% del fatturato). Il 2010 è un anno di ulteriore sviluppo (più 17,6%) per questa impresa che nell'ultimo triennio ha messo a segno un più 59,9 per cento. E i risultati non deludono: l'Ebitda cresce del 15,2%, l'Ebit dell'88% e l'utile più che raddoppia. Ne risulta una redditività più che soddisfacente a evidenziare la maggiore profittabilità di lavori in house sottratti alla concorrenza. Ebitda, Ebit e net margin si attestano infatti a 10,1, 6 e 2,7 per cento. Nel patrimonio la posizione finanziaria netta peggiora dell'1,8% mentre il capitale si rafforza del 19,5 per cento. Anche se il rapporto debt/equity si attesta a 1,68 la tensione finanziaria è sostenibile dal momento che l'indebitamento netto interessa meno di un terzo del fatturato. Con 136 milioni di nuovi ordini (tra cui si segnala la partecipazione alla realizzazione della tangenziale est di Milano) il portafoglio ordini a fine 2010 cresce del 15,8% (e i dipendenti del 3%).


© RIPRODUZIONE RISERVATA