Gestionale

Cassazione: omicidio colposo per il titolare dell'impresa edile che non ha adottato i parapetti anti-caduta

Mauro Salerno

L'uso delle cinture di sicurezza non sostituisce l'obbligo di approntare impalcature e ponteggi in caso di lavori ad altezze superiori a due metri

Risponde di omicidio colposo il titolare di un'impresa edile che non ha approntato i parapetti anti-caduta nel caso di incidente mortale di un operaio che stava lavorando a un'altezza superiore ai due metri. È la conclusione cui arriva la Corte di Cassazione (sentenza n. 23140/2019, depositata ieri), bocciando il ricorso dell'imprenditore che, tra l'altro, puntava a far ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?