Gestionale

Pagamenti in edilizia, Italia dodicesima nel mondo (prima la Danimarca)

Q.E.T.

Si legge nello studio sui pagamenti in edilizia a livello globale realizzato da Cribis D&B

Le imprese edili della Danimarca sono le più puntuali al mondo nel pagare i propri fornitori. Lo dice uno studio realizzato da Cribis D&B condotto a livello globale sui pagamenti in edilizia relativamente all'anno 2015. Il primato del paese nordico è attestato dal fatto che il 90,8% delle imprese ha saldato alla scadenza i propri fornitori. L'ultimo posto - cioè il peggiore pagatore - è appannaggio delle Filippine, paese dove nel 2015 solo il 5,3% dei pagamenti avviene con puntualità.

Nelle prime dieci posizioni per puntualità, dopo la Danimarca si piazzano Germania (75,6%), Messico (72,1%), Taiwan (69%), Ungheria (60,3%), Turchia (53,7%), Francia (51,8%), Stati Uniti (49,7%), Olanda (47%) e Slovenia (45,9%). L'Italia è al 12esimo posto (39,7%), preceduta persino dalla Spagna (45,5%).
Le ultime cinque posizioni del ranking mondiale dei paesi più puntuali nei pagamenti vedono l'ultimo posto, come si diceva, le Filippine, precedute da Portogallo (14,4%), Hong Kong (20,1%), Grecia (26,8%) e China (28,7%).


© RIPRODUZIONE RISERVATA