Città e Urbanistica

Palermo, il Comune contro i ritardi di Tecnis per l'anello ferroviario

Protesta il Comune di Palermo per il ritardo nell'esecuzione dei lavori dell'anello ferroviario. Il vice sindaco e assessore alla Riqualificazione urbana e Infrastrutture, Emilio Arcuri, ha inviato a Rfi una nota di contestazione in ordine ai ritardi accumulati dalla società Tecnis Spa, appaltatrice dei lavori. In particolare, nella sua nota l'assessore punta il dito sul "grave disagio che la città patisce senza avere riscontro positivo di cantieri operativi".
L'amministrazione, che di questa opera non è stazione appaltante, nè cura la direzione lavori, pur tuttavia tramite i suoi uffici tecnici, si farà carico di "continuare a vigilare con severità all'avanzamento dei lavori".


© RIPRODUZIONE RISERVATA