Città e Urbanistica

Perugia, la Regione Umbria finanzia i nuovi ascensori del centro

La Regione Umbria finanzierà con circa 840mila euro la costruzione di un nuovo impianto di ascensori nell'area del Pincetto, nel centro storico di Perugia, di collegamento tra la stazione del Minimetrò e la piazza della galleria Kennedy. «Un intervento importante - ha sottolineato
l'assessore regionale all'Ambiente ed Infrastrutture, Silvano Rometti - con cui si incrementa ulteriormente il livello di accessibilità e mobilità alternativa nel centro storico del capoluogo di regione, riducendo in maniera significativa le problematiche causate dal traffico, in conformità con il Piano regionale di risanamento e mantenimento della qualità dell'aria e con le politiche di valorizzazione e rigenerazione urbana per migliorare l'attrattività dei centri storici che rappresentano uno degli assi prioritari della programmazione regionale di questi ultimi anni».

«La Regione - ha ricordato l'assessore - ha chiesto e ottenuto dal Ministero dell'Ambiente il via libera per destinare alla realizzazione del nuovo ascensore presso il capolinea del Minimetrò la quota di finanziamento inizialmente prevista per la costruzione di un percorso meccanizzato nel centro storico di Narni, in base all'Accordo sottoscritto due anni fa tra Regione e Ministero relativo al Programma per le esigenze di tutela ambientale connesse al miglioramento della qualità dell'aria e alla riduzione di emissioni di polveri sottili nei centri urbani. Un progetto che a Narni non si è più potuto attuare per difficoltà finanziarie legate al rispetto del Patto di stabilità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA