Città e Urbanistica

Colosseo, il Consiglio di Stato dà il via libera a Gherardi per il restauro

«Via libera» definitiva dal Consiglio di Stato ai lavori di restauro del Colosseo. La decisione, che conferma un'analoga sentenza in questo senso del Tar del Lazio, chiude il contenzioso sull'aggiudicazione dei lavori stessi all'impresa Gherardi, contro cui aveva fatto ricorso l'impresa Lucci, sponsorizzati dalla Tod's per 25 milioni di euro.
Per il Consiglio di Stato la società ricorrente non ha dimostrato la capacità tecnico-progettuale richiesta dall'intervento, a termini di legge, particolarmente rilevante trattandosi nel caso del Colosseo di un monumento unico quanto a rilevanza storica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA