Città e Urbanistica

Lottizzazione abusiva, 42 denunciati in provincia di Napoli

Quarantadue persone sono state denunciate a Qualiano, in provincia di Napoli, per abusivismo
edilizio e violazione alle leggi a tutela dell'ambiente. Icarabinieri della locale Stazione, con la collaborazione del personale dell'ufficio tecnico del Comune, hanno eseguito un particolare servizio in via Falcone, in località Fellapane dove erano stati realizzati dei manufatti per un'estensione di circa 50mila metri quadrati del valore complessivo stimato in 20 milioni di euro.

Per lottizzazione abusiva, abuso edilizio e violazione di sigillo sono state denunciate 35 persone che, in qualità di proprietari di 17 manufatti (villette, appartamenti e negozi commerciali), già sequestrati per abusivismo edilizio dal Tribunale di Napoli nel 1999, avevano proseguito le opere edili, cambiando la destinazione urbanistica. Tre persone sono state, invece, denunciate per violazione degli obblighi e doveri inerenti la custodia giudiziaria poiché, in qualità di custodi degli stessi fabbricati, hanno consentito la realizzazione delle ulteriori opere edili.
Due le persone denunciate poiché, in un locale terraneo presente in uno dei fabbricati sequestrati, avevano realizzato abusivamente, un opificio per la produzione di calzature,
sversando i reflui direttamente nelle fognature e producendo emissioni pericolose nell'atmosfera. Sigilli al locale, di 200 metri quadrati completo di macchinari, per un valore stimato in 50mila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA