Città e Urbanistica

Servizi housing innovativi per il Villaggio Expo

A Cascina Merlata alle porte di Milano sta nascendo il Villaggio Expo, destinato a ospitare le
delegazioni e lo staff dei Paesi che parteciperanno all'Esposizione Universale. A occuparsi della riqualificazione dell'area e della realizzazione del Villaggio Expo è EuroMilano, in attuazione di un accordo chiuso con Expo 2015 nello scorso mese di ottobre.

Il progetto prevede la realizzazione di 7 torri residenziali che durante l'Esposizione ospiteranno almeno 1.200 delegati Expo, in 391 alloggi. Al termine della manifestazione, il Villaggio Expo
sarà riconvertito in residenze di housing sociale. Il Villaggio Expo sorgerà nel primo quartiere interamente ad emissioni zero, progettato con le più avanzate tecnologie per ridurre l'impatto
ambientale. Tutti gli edifici sono in classe A e l'intero quartiere zero gas, servito esclusivamente da fonti di energia rinnovabili: il teleriscaldamento proveniente dal termovalorizzatore, il raffrescamento dalla geotermia attraverso le pompe di calore e l'energia necessaria dal solare. Un Villaggio ecosostenibile e architettura di qualità a costi contenuti: la progettazione dei 7 edifici stata affidata agli architetti MCA di Mario Cucinella Architects, Teknoarch, B22 e Pura. Al piano terra degli edifici sono stati progettati spazi destinati ad accogliere i servizi per gli ospiti
del Villaggio Expo.
Tra i servizi previsti, portineria, assistenza medica, locali lavanderia, palestra, spazio
interreligioso, sala riunioni attrezzata, sala living ed emeroteca. allo studio un progetto per mantenere attivi questi servizi anche al termine di Expo Milano 2015, per le residenze di
housing sociale.
Per la progettazione degli interni, la definizione degli spazi abitativi e la scelta degli arredi, EuroMilano ha scelto di affidare al Politecnico di Milano uno studio a livello internazionale. La ricerca, condotta per due anni da un team del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano su villaggi di Olimpiadi e Expo degli anni passati, ha permesso di disegnare l'identikit delle persone che abiteranno il Villaggio e di studiarne al meglio le esigenze abitative. Ospitalità, multiculturalità, sostenibilità ambientale, temporaneità e Made in Italy sono i valori che hanno orientato le innovative e funzionali soluzioni adottate nel Villaggio Expo di Cascina Merlata. Anche la comunità dei designer è stata invitata a confrontarsi con le sfide dell'abitare temporaneo che caratterizzano il Villaggio Expo: EuroMilano e il Politecnico di Milano hanno lanciato AAAdesignercercasi, un contest internazionale per la progettazione di complementi d'arredo da
utilizzare negli appartamenti del Villaggio. Oltre 500 makers hanno raccolto l'invito e si sono iscritti al contest: sono stati consegnati 107 prototipi autoprodotti pensati per arredare le
abitazioni dei delegati Expo 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA