Città e Urbanistica

Roma approva tre piani di zona. Al via 2mila alloggi popolari

La giunta di Roma Capitale, presieduta dal sindaco Gianni Alemanno, su proposta dell'assessore all'Urbanistica Marco Corsini, ha approvato tre delibere per l'assegnazione di altrettanti piani di zona: Grotte Celoni, Cecchignola Nord e Tenuta Vallerano. Queste delibere mettono in condizione le imprese e le cooperative che fruiscono dei contributi regionali, nonché i proprietari delle aree, di stipulare le necessarie convenzioni e iniziare a costruire quasi duemila alloggi di edilizia economica e popolare di cui alla legge 167/1962.

«Si tratta di un passo fondamentale della manovra di completamento del secondo PEEP (Piano edilizia economica popolare) - dichiara l'Assessore Corsini - che così risulta attuata, dopo anni di difficoltà e problemi, per circa il 70 per cento. Sono infatti state acquisite e assegnate aree per la costruzione di oltre quattromila dei quasi seimila alloggi previsti.
Abbiamo mantenuto l'impegno assunto nei confronti degli operatori e dei cittadini, raggiungendo un obiettivo fondamentale del piano casa di Roma Capitale. Diamo così una risposta ai tanti che attendevano da anni di poter avere un'abitazione a prezzi e canoni calmierati e abbiamo attivato un importante volano economico, essenziale in questa congiuntura, che può sviluppare risorse per oltre un miliardo di euro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA