Città e Urbanistica

Cialente: ricostruzione ferma per mancanza soldi, protesta a Roma

«I soldi per la ricostruzione sono finiti, ci sono 1.914 pratiche pronte che non possono partire»: così il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, nel corso di una conferenza stampa questa mattina nel capoluogo abruzzese.

Il sindaco della città devastata dal terremoto del 2009 ha quindi annunciato: «Martedi prossimo andremo insieme ad assessori, consiglieri e sindaci del cratere sismico a manifestare a Roma, davanti a palazzo Chigi, e porteremo con le carriole cinquemila progetti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA