Città e Urbanistica

Città della Scienza, reperiti 25 milioni per la ricostruzione

A Napoli primo incontro interistituzionale per stabilire le iniziative da assumere per la ricostruzione di Città della Scienza. Tre i punti principali della discussione: le risorse economiche complessive reperite per la ricostruzione; le risorse economiche necessarie per realizzare nuovamente l'infrastruttura e i suoi contenuti e la sede dove ricostruire il museo andato completamente distrutto da un incendio.
Le risorse finanziarie reperite ammontano a circa 25 milioni (15 milioni del Pac messi a disposizione dal ministro Fabrizio Barca, 5 milioni del Cipe messi a disposizione dal ministro Corrado Passera, oltre 3 milioni messi a disposizione dal ministro Francesco Profumo. A queste vanno aggiunte le risorse economiche che la Regione Campania mette a disposizione con la cassa integrazione, quelle che proverranno dall'assicurazione (ancora da quantificare), e i
soldi delle donazioni.
C'è anche la disponibilità manifestata, ma non ancora quantificata, della Commissione europea, di Johannes Hahn, commissario europeo per le politiche regionali, e della Bei.
Per le risorse europee si sta valutando o un finanziamento straordinario oppure un progetto da realizzarsi nell'ambito del Programma Horizon 2020. La somma finanziaria necessaria per la ricostruzione si aggira intorno ai 40 milioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA