Città e Urbanistica

Barca: a gennaio partono i primi cantieri del «Grande progetto»

«I primi dei cantieri del Grande Progetto Pompei partiranno entro il prossimo mese di gennaio». Così il ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca, a margine della visita dell'area archeologica di Pompei. Accompagnato dalla soprintendente Grete Stefani, dalla direttrice degli scavi Teresa Elena Cinquantaquattro e dal comandante della compagnia dei carabinieri di Torre Annunziata, Michele De Riggi, Barca ha sottolineato che l'apertura dei primi cantieri sarà la dimostrazione che «l'Italia non è stata grande solo oltre 2.000 anni fa, ma lo è anche adesso». Entrando nel merito dei lavori, Barca ha spiegato che «con gli interventi in programma entro il 2015 si potranno vedere cose non accessibili al pubblico e, soprattutto, verranno realizzate opere di riqualificazione eliminando i problemi alla radice, come nel caso delle infiltrazioni d'acqua che minano la solidità delle mura».
Il Grande Progetto ha avuto l'ok dalla Commissione europea nell'aprile scorso e concentra sul sito archeologico più grande d'Italia risorse pari a 105 milioni di euro tra contributi Ue e fondi nazionali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA