Città e Urbanistica

La giunta approva 50 progetti per un valore di 89 milioni

Un piano delle opere prioritarie 2012 per il Comune di Milano da oltre 246 milioni di euro: è la lista su cui sta lavorando la Giunta di Milano che ha approvato oggi una prima tranche di 50 progetti che, tra preliminari e definitivi, riguardano 36 opere (per circa 89 milioni di euro) da finanziare con la concessione di mutui della Cassa Depositi e Prestiti.
Per le altre opere si ricorrerà in parte (per circa 80 milioni) a cofinanziamenti e in parte (per 77 milioni) alla ridestinazione di mutui già concessi. Altri progetti (per 31,6 milioni) riguardano invece l'integrazione o la modifica di opere già finanziate in precedenza.
L'elenco spazia dalla sistemazione e creazione di piste ciclabili (9,6 milioni) al nuovo parcheggio d'interscambio di Comasina M3 (3,8), da interventi su mille alberi e aiuole (2 milioni) alla bonifica dall'amianto di nidi e materne comunali (6.250.000 euro che integrano l'appalto da 6 milioni già in corso). E ancora, la messa in sicurezza delle scuole (10,5), la riqualificazione del complesso del Parco Trotter (11), il risanamento del quartiere popolare Umanitaria di Via Solari 40 (8 milioni), interventi sulla Galleria Vittorio Emanuele (1,5) e la manutenzione di biblioteche, musei e Piccolo Teatro (oltre 5 milioni).
«Abbiamo lavorato molto in questi mesi per rispondere alle esigenze della città e dei cittadini. Uno sforzo che, in un momento di risorse scarse, abbiamo indirizzato soprattutto alle periferie», ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici Lucia Castellano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA