Città e Urbanistica

Ok a fondi per riqualificare impianti sportivi

È stata siglata a Palazzo Marino la convenzione sperimentale tra l'amministrazione comunale di Milano e Banca Prossima Spa (del gruppo Intesa Sanpaolo), per l'istituzione e la regolamentazione di un Fondo di Garanzia di 4 milioni a favore di progetti sociali e di riqualificazione degli impianti sportivi della città. Beneficiari della convenzione, spiegano dal Comune in una nota, sono tutte le realtà no profit come società, associazioni sportive, cooperative, fondazioni che, avendo in concessione strutture di proprietà del Comune, intendono procedere alla loro riqualificazione, ristrutturazione, messa a norma o ampliamento - previa acquisizione dal Comune delle autorizzazioni necessarie - per offrire servizi in ambito sportivo, culturale e sociale.

Spetterà al Comune definire un ordine di priorità di accesso al fondo da parte dei richiedenti. Una volta identificati i progetti e i soggetti beneficiari, Banca Prossima metterà a disposizione un plafond di finanziamenti per complessivi 16 milioni di euro. Ogni progetto potrà essere finanziato per non più dell'80% del costo degli investimenti, salvo deroghe specifiche. La durata del prestito non potrà essere superiore a 15 anni e proporrà un tasso variabile o fisso alle migliori condizioni di mercato. Sarà possibile accedere al programma di finanziamento fino al 31 dicembre 2015. A partire dal 30 giugno 2014, altre banche potranno aderire alla convenzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA