Città e Urbanistica

Silvia Viviani è il nuovo assessore all'urbanistica e lavori pubblici di Livorno

Q.E.T.

Il presidente dell'Inu e vicepresidente di Tes ha accettato il nuovo incarico nella città toscana

(nell'immagine: Silvia Viviani)
La presidente dell'Inu Silvia Viviani è il nuovo assessore all'Urbanistica e Lavori pubblici del Comune di Livorno. «L'esperienza e l'impegno profusi in trenta anni di professione al servizio della collettività e nell'Istituto Nazionale di Urbanistica, in particolare negli oltre cinque anni di presidenza nazionale, mi aiuteranno nelle attività che svolgerò come amministratore - ha detto Silvia Viviani -: sono grata al sindaco Salvetti che mi ha chiesto di dare un contributo per la rigenerazione della città di Livorno». «Le priorità - ha aggiunto Viviani - riguardano l'innovazione e l'arricchimento dei piani e dei progetti urbanistici per rispondere alle istanze sociali e ambientali, portando Livorno a essere un modello per lo scenario nazionale».

Quella del comune di Livorno è stata una «scelta di spessore ed è una grande opportunità», ha detto Michele Fina, direttore di Transizione ecologica solidale (Tes), associazione di cui Silvia Viviani e vicepresidente. «Silvia Viviani - ha aggiunto Fina - è una personalità di grande competenza e la decisione di Salvetti dimostra di andare non solo nella direzione di valorizzare un sapere esperto in un settore, quello dell'urbanistica e della rigenerazione urbana, in cui dovranno essere fatte scelte sagge e coraggiose, ma anche in quella di rendere concreta la traiettoria verso una transizione in chiave ecologica della trasformazione del territorio e del paesaggio, da effettuarsi in nome della rigenerazione piuttosto che del consumo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA