Città e Urbanistica

Edilizia/1. Dieci anni di tempo per chiedere l’extra al contributo di costruzione

Giuseppe Latour

Il Consiglio di Stato, in adunanza plenaria, ha stabilito che l’ente locale ha dieci anni di tempo per chiedere l’integrazione (se ha sbagliato il calcolo)

Dieci anni di tempo perché il Comune possa ripensarci. E chiedere all'impresa che ha ottenuto il permesso di costruire un obolo extra, a integrazione di quanto già pagato. Ma solo in caso di erronea determinazione del contributo. Con la possibilità (teorica) di procedere anche a rimborsi, in caso di pagamenti in eccesso. Ha detto questo, in ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?