Città e Urbanistica

Abusi su aree con vincolo paesaggistico: stop della Cassazione ai sequestri «facili»

Pietro Verna

Per il sequestro preventivo va dimostrato che la disponibilità del bene da parte dell’indagato possa ulteriormente deteriorare l'ecosistema protetto

In tema di sequestro preventivo per reati paesaggistici, la sola esistenza di una struttura abusiva ultimata non integra i requisiti della concretezza e attualità del pericolo, in quanto occorre dimostrare che l'effettiva disponibilità del bene, da parte del soggetto indagato o di terzi, possa ulteriormente deteriorare l'ecosistema protetto dal vincolo paesaggistico. Ciò ai sensi del principio dell'autonoma valutazione delle esigenze ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?