Città e Urbanistica

Consiglio di Stato: niente demolizione se la domanda di condono è rimasta inevasa

Pietro Verna

L'ordinanza non può essere adottata prima che l'amministrazione si pronunci sulla sanatoria altrimenti risulterebbe vanificato a priori l'interesse al rilascio del titolo concessorio

È illegittima l'ordinanza di demolizione nel caso in cui la domanda di condono sia rimasta inevasa, in quanto la domanda di concessione o di autorizzazione in sanatoria presentata al Comune determina la sospensione dei procedimenti amministrativi sanzionatori (Consiglio di Stato 29 novembre 2016, n. 5028 ). Con l'enunciazione di questo principio il massimo ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?