Città e Urbanistica

Istanbul, inaugurato il terzo ponte sul Bosforo realizzato da Astaldi

Al. Le.

Lungo 1,4 chilometri e largo 59 metri è il ponte sospeso più largo del mondo. L'infrastruttura fa parte di un progetto autostradale da 4,7 miliardi di dollari

Apre i battenti il ponte Yavuz Sultan Selim, il terzo ponte sul Bosforo e il ponte sospeso più largo al mondo. L'infrastruttura è stata inaugurata venerdì 26 agosto a Istanbul dal Presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdoğan.

Lungo 1,4 chilometri e largo 59 metri, il ponte è stato completato in anticipo e realizzato dal gruppo italiano Astaldi in joint venture con l'azienda turca IC İçtas. Il ponte fa parte del progetto autostradale della Northern Marmara Motorway, che prevede un investimento totale di 4,7 miliardi di dollari e consentirà di ridurre il traffico degli altri due ponti sul Bosforo e alleviare i problemi di trasporto e congestione del traffico di Istanbul.

Il ponte Yavuz Sultan Selim ospita un'autostrada a otto corsie e due linee ferroviarie, che collegano l'Anatolia con la regione di Marmara, dove sono presenti distretti commerciali che stanno crescendo molto rapidamente. Il ponte aumenterà la capacità commerciale della Turchia, collegando Istanbul a grandi opere come il futuro terzo aeroporto ed il canale della città.

Il sistema ferroviario del ponte sarà integrato con le linee metropolitane di Marmaray e Istanbul per collegare i due aeroporti internazionali Atatürk e Sabiha Gökçen con il terzo aeroporto, consentendo una ancora maggiore mobilità a cittadini e imprese e incrementando la capacità commerciale della regione. Le linee ferroviarie contribuiranno inoltre a collegare i passeggeri da İzmit alla città di Edirne presso il confine greco.

Il ponte Yavuz Sultan Selim è stato progettato dalla Swiss T-Engineering in collaborazione con il noto "maestro dei ponti", Michel Virlogeux. Tra le sue opere più importanti, il Ponte Vasco da Gama a Lisbona, uno dei ponti più lunghi d'Europa, e il Ponte della Normandia in Francia che fino al 1999 è stato il ponte sospeso più lungo al mondo. Sul ponte Yavuz Sultan Selim è inoltre presente una torre di 322 metri, la più alta torre al mondo su un ponte sospeso.

Il ponte Yavuz Sultan Selim diventerà l'emblema della Turchia moderna e viene già considerato il futuro del trasporto e del commercio.

Il progetto prevede un'autostrada lunga approssimativamente 215 chilometri con 19 svincoli e strade di collegamento nella sezione Odayeri-Paşaköy. Questo progetto autostradale è stato dato in appalto secondo il modello "Build-Operate-Transfer" al fine di ridurre il traffico sui primi due ponti del Bosforo sul percorso tra Odayeri e Paşaköy, nonché per alleviare il problema dei trasporti a Istanbul. Il progetto autostradale include anche il Ponte Yavuz Sultan Selim. Il progetto dell'autostrada viene portato a termine dal consorzio IC İçtas – Astaldi per un periodo di 10 anni, 2 mesi e 20 giorni, compresi i 30 mesi per la costruzione, prima di essere trasferito al Ministero dei Trasporti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA