Città e Urbanistica

Cassazione: l'altezza di un fabbricato si calcola dal piano di campagna, non dal marciapiede

Pietro Verna

Inammissibile il ricorso di tre costruttori che avevano realizzato un manufatto di altezza superiore di 45 centimetri rispetto all'altezza consentita dal permesso di costruire

Ai fini del rispetto dei limiti di altezza di un fabbricato, il calcolo deve essere effettuato a partire dalla quota del piano di campagna e non dal livello superiore del marciapiede circostante l'edificio, in quanto tale criterio, non suscettibile di variazioni legate alle diverse scelte costruttive del marciapiede, appare più conforme ad assicurare, sotto il profilo ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?