Casa Fisco Immobiliare

Imu e Tasi: domani con «Il Sole 24 Ore» il vademecum per non sbagliare i calcoli

Q.E.T.

Con Il Sole 24 Ore di mercoledì 1 giugno l'acconto per Imu e Tasi: una guida con novità e casi particolari per non fare errori

In nome della semplicità di comunicazione, la manovra 2016 ha cancellato le imposte sulle abitazioni principali non di lusso (cioè praticamente tutte le case, tranne 73mila che secondo il nostro Catasto sono top di gamma) ma ha lasciato invariato il quadro sugli altri immobili. Entro il 16 giugno, quindi, i contribuenti saranno chiamati a versare l'acconto, controllando le decisioni dei loro Comuni.

Per offrire una guida al pagamento, con «Il Sole 24 Ore» di mercoledì 1 giugno sarà in edicola la guida «L'acconto per Imu e Tasi»: 16 pagine per non sbagliare nel calcolo nel versamento dell'acconto, con tutte le indicazioni sulla tipologia di immobili a cui si applicano le due imposte e le regole per la definizione dell'importo: dal calcolo della base imponibile alla riduzione per la casa data in comodato ai parenti stretti, agli immobili ereditati in comune, a quelli rurali e ai terreni, edificabili e non.


© RIPRODUZIONE RISERVATA