Bollettino Bandi

Con 7 lotti per 1,5 milioni Salerno affida i progetti di recupero dei rioni collinari

Alessandro Lerbini

Il bando del Comune manda in gara la progettazione, direzione e altri servizi tecnici relativi al programma integrato e coordinato di interventi per la riqualificazione urbanistico-ambientale

Sette lotti per un totale dei servizi destinati ai professionisti di 1,574 milioni. Il bando del Comune di Salerno manda in gara la progettazione, direzione e altri servizi tecnici relativi al programma integrato e coordinato di interventi per la riqualificazione urbanistico-ambientale e rivitaluizzazione socio-culturale dei rioni collinari. L'intervento rientra nel piano nazionale di recupero delle periferie: «Si tratta - ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - di un programma straordinario di intervento sulla riqualificazione urbana e sicurezza. Lo stanziamento per Salerno riguarderà prevalentemente le aree di Fratte, Matierno, Ogliara e Brignano con un finanziamento di circa 26 milioni di euro (di cui circa 8 milioni a carico di privati). Grazie a questi interventi riusciremo a portare avanti la nostra idea di come sarà la Salerno del futuro, dove le periferie sono e saranno sempre più il cuore pulsante della nostra città».

Il bando è diviso in sette lotti: riqualificazione sito prefabbricati di via degli Etruschi (224mila euro), nuovo intervento Erp opere di urbanizzazione primaria (85mila euro), completamento sottoparcheggio a Matierno (148mila euro), nuovo tratto fognario a Pastorano (68mila euro), riqualificazione del sito prefabbricati di via Postiglione ed altre aree in Ogliara (213mila euro), rifunzionalizzazione Parco del Montestella (222mila euro), prolungamento via fratelli Magnone (312mila euro).

Ogni concorrente potrà aggiudicarsi un solo lotto. Le offerte dovranno pervenire al Comune entro il 3 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA