Bollettino Bandi

Banda ultralarga, a Enel Open Fiber i cinque lotti Infratel nelle aree bianche per 675 milioni

Alessandro Lerbini

A Reggio Calabria Coop costruzioni ribassa del 10% su 48 milioni e si aggiudica i lavori stradali della Gallico-Gambarie

Cinquina di Open Fiber nella maxigara di Infratel per la concessione di costruzione e gestione di una infrastruttura passiva a banda ultralarga nelle aree bianche del territorio di alcune regioni. La società del gruppo Enel ha sbaragliato la concorrenza e si è aggiudicata tutti i lotti dal valore complessivo di 1,4 miliardi in quelle zone in cui gli operatori non hanno convenienza a investire in autonomia. L'importo totale delle aggiudicazioni è di 675 milioni.
Il lotto 3 Lombardia da 439 milioni è stato assegnato per 303 milioni, il lotto 5 Veneto da 388 milioni è stato appaltato per 141 milioni, il lotto 2 Emilia Romagna da 232 milioni per 119 milioni, il lotto 4 Toscana da 222 milioni per 40,9 milioni e il lotto 1 Abruzzo Molise (da 123 milioni) per 70,5 milioni.
Al bando hanno partecipato anche Telecom, Estra Spa (per la Toscana) e un raggruppamento temporaneo di imprese fra Retelit, Eolo ed Eds (per l'Emilia-Romagna).

La Città metropolitana di Reggio Calabria ha assegnato a Coop Costruzioni (capogruppo e ausiliata con Iter), Avr Srl, Coarco la progettazione esecutiva e l'esecuzione di lavori sulla base del progetto definitivo, relativo all'intervento denominato grande progetto «Gallico-Gambarie III lotto — tratto Mulini di Calanna — svincolo per Podargoni, Santo Stefano d'Aspromonte». Le opere interessano i territori dei comuni di Calanna, Laganadi, Reggio Calabria, Sant'Alessio in Aspromonte, Santo Stefano in Aspromonte.

Gli interventi consistono in nuova costruzione stradale, realizzazione di due rotatorie, assi secondari di innesto, opere di sistemazione idrogeologica, muri di vario tipo, opere di ingegneria naturalistica, materassi e gabbioni, gallerie artificiali, viadotti, segnaletica orizzontale e verticale, barriere di sicurezza, pavimentazione stradale, altre opere di completamento e minori. Il bando da 48,8 milioni è stato assegnato con lo sconto del 10,7 per cento.

Le principali aggiudicazioni della settimana


© RIPRODUZIONE RISERVATA