Gestionale

Efficienza edifici, la Regione Umbria seleziona le best practice

Ha come obiettivo la selezione di interventi per la realizzazione di un catalogo di buone
pratiche sul miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici, il bando approvato dalla Giunta regionale dell'Umbria su iniziativa dell'assessore all'ambiente, Silvano Rometti.
L'avviso, che sarà pubblicato prossimamente e la cui scadenza per la presentazione delle domande é fissata per il 31 ottobre 2013, rientra tra le iniziative previste nell'ambito del
Programma transnazionale 'Med 2007-2013', al quale la Regione Umbria ha aderito con un progetto incentrato sul tema dell'efficienza energetica denominato 'Marié e iniziato
ufficialmente nel 2011, con scadenza fissata per la fine del 2014.

La Regione Umbria, all'interno dell'iniziativa, é stata individuata come responsabile della
comunicazione e della divulgazione delle attività che saranno sviluppate anche con lo scopo di favorire e migliorare lo scambio di conoscenze nel campo dell'efficienza energetica.
«Una delle azioni previste dal progetto - ha spiegato Rometti - é proprio quella relativa alla raccolta di esperienze significative a livello regionale sul fronte degli interventi di miglioramento dell'efficienza energetica realizzati su edifici esistenti o di nuova costruzione e, attraverso i quali,
si sia conseguita un'elevata riduzione dei consumi energetici.
Proprio con lo scopo di diffondere gli interventi più significativi realizzati sul territorio, la Regione Umbria, in condivisione con il Department of Territory and Sustainability of the Government of Catalonia, che é partner capofila del progetto, ha stabilito la pubblicazione del Bando di selezione per la realizzazione di un catalogo regionale.
L'avviso sarà pubblicato anche dagli altri partner del progetto con le medesime modalità e le proposte migliori selezionate da ogni partner saranno successivamente valutate da una Commissione internazionale, presentati e premiati nel corso di un evento finale che si terrà a Barcellona nell'ottobre 2014».


© RIPRODUZIONE RISERVATA