Innovazione e Prodotti

Zinco prepatinato per il pronto soccorso di Parma progettato da Cspe

P.P.

Sostenibilità ambientale e riconoscibilità, impatto urbano e facile organizzazione funzionale interna, sono queste le principali ragioni che hanno spinto lo studio fiorentino Cspe a scegliere lo zinco per rivestire il nuovo pronto soccorso di Parma

Sostenibilità ambientale e riconoscibilità, impatto urbano e facile organizzazione funzionale interna, sono queste le principali ragioni che hanno spinto lo studio fiorentino Cspe a scegliere lo zinco per rivestire il nuovo pronto soccorso di Parma.

Si tratta dello zinco prepatinato grigio fornito da Vmzinc. Lo zinco titanio riesce a valorizzare, secondo le intenzioni dei progettisti, la geometria e l'identità della nuova architettura.

Una maglia perforata avvolge come una seconda pelle il volume interno, creando effetti particolarmente suggestivi di sera. Il manto di copertura in fasce di lamiera che scende in facciata è realizzato con la tecnica della doppia aggraffatura (ovvero le lamiere, prima di essere assemblate, vengono precedentemente profilate sui bordi laterali e poi piegate e chiuse).

Per il pronto soccorso di Parma è stata utilizzata la finitura Quartz-Zinc, «il prepatinato grigio chiaro caratterizzato da elevate prestazioni tecniche e dal colore intenso - come spiegano dall'azienda - che assomiglia ad una trama velluata che si contraddistingue per l'elevata qualità estetica, l'omogeneità superficiale e la stabilità nel tempo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA