Bollettino Bandi

Ancona, Salcef potenzia la linea ferroviaria Adriatica per 52 milioni

Alessandro Lerbini

Tirreno Bitumi ripristina tre impalcati lungo il raccordo autostradale Sicignano-Potenza per 6,3 milioni

Opere ferroviarie protagoniste anche nelle aggiudicazioni. E' stata ufficializzata sulla Gazzetta europea la vittoria di Astaldi nel bando per i lavori di completamento della stazione dell'Alta velocità di Afragola (vai all'articolo del 16 febbraio 2015 ). La commessa ha un valore di 61 milioni.

La Salcef ha ottenuto, tramite il sistema di qualificazione delle imprese, l'appalto per i lavori all'armamento ferroviario, alla sede nonché le modifiche alle Sse, alla linea Te e agli impianti di sicurezza e segnalamento in tratti saltuari della linea Adriatica nella giurisdizione della direzione territoriale di Ancona per l'aumento prestazionale dei collegamenti. Il bando da 52,951 milioni è stato assegnato con un ribasso di circa 560mila euro.

L'Anas ha pubblicato assegnato un cantiere per il raccordo autostradale Sicignano-Potenza, per
un investimento complessivo di oltre 10 milioni.
La gara prevede gli interventi per il ripristino strutturale degli impalcati dei viadotti Marmo, Torre I e Torre II, in entrambe le direzioni, in provincia di Potenza.
L'appalto è stato aggiudicato all'Ati Tirreno Bitumi, Fidia, Italsem con sede ad Amantea (Cosenza). L'importo offerto è stato di 6,319 milioni.

LE PRINCIPALI AGGIUDICAZIONI DELLA SETTIMANA


© RIPRODUZIONE RISERVATA