Bollettino Bandi

Cantieri stradali a Pordenone e Milano per Vidoni, Bassetto e Itinera

Alessandro Lerbini

Le principali opere assegnate nell'ultima settimana: Devi impianti ristruttura il padiglione del carcere di Livorno per 6,7 milioni

L'impresa Vidoni di Tavagnacco ha vinto l'appalto integrato riguardante la progettazione esecutiva e l'esecuzione dei lavori di costruzione della strada di circonvallazione a Sud di Pordenone, tra la Ss 13 e l'autostrada A28.
Al bando da 23,772 milioni, promosso nel luglio 2013 dal Commissario delegato per l'emergenza della mobilità riguardante la A4 (tratto Venezia-Trieste) e il raccordo Villesse-Gorizia, hanno partecipato 10 concorrenti. Il prezzo vincente offerto dalla Vidoni è stato di 17,832 milioni.

Altri due cantieri stradali li ha assegnati la Milano Serravalle-Milano Tangenziali. Il primo è andato alla Bassetto (insieme a Ronzoni e Stucchi), che ha vinto i lavori di manutenzione delle sovrastrutture e pavimentazioni stradali nelle tratte Tangenziali Est e Nord di Milano e sulla variante di Lentate per 5,7 milioni contro i 9,8 della base d'asta.

Il secondo è stato assegnato a Itinera che realizzerà i lavori di manutenzione delle sovrastrutture e pavimentazioni stradali sulle tratte A7 Milano-Serravalle, tangenziale ovest di Pavia e raccordo Pavia-Bereguardo (ribasso del 26,7% su 9,6 milioni).

La Devi impianti di Busto Arsizio ha vinto la gara per la progettazione definitiva ed esecutiva e l'esecuzione dei lavori di ristrutturazione generale e di consolidamento strutturale del padiglione detentivo D presso la casa circondariale di Livorno. Il prezzo è stato di 6,791 milioni contro gli 8,1 milioni del bando promosso dal Commissario straordinario del governo per le infrastrutture carcerarie.

LE PRINCIPALI OPERE ASSEGNATE NEGLI ULTIMI SETTE GIORNI


© RIPRODUZIONE RISERVATA