Bollettino Bandi

Agosto ricco per gli appalti: in tre settimane 24 avvisi sopra i 10 milioni

Alessandro Arona

Agosto ricco sul fronte delle gare pubbliche di lavori, concessioni di costruzione e gestione, facility management. I bandi con importi superiori a 10 milioni di euro sono stati 24 nel periodo 1-24 agosto. Li trovate tutti elencati nella tabella correlata qui a sinistra, riservata agli abbonati di «Edilizia e Territorio».

A spiccare sono in particolare le gare Anas per l'affidamento in concessione delle autostrade A22 del Brennero e A3 Napoli-Salerno (di cui parliamo in altro servizio), dove però l'Anas non cerca imprese di costruzione da "pagare" per lavori, ma soggetti finanziari, disposti a investire centinaia di milioni di euro per subentrare nella redditizia gestione delle due autostrade esistenti (per l'Autobrennero chi partecipa alla gara deve investire subito, al momento del contratto, 570 milioni di euro, per la A3 410 milioni di euro).

Sul fronte degli appalti più tradizionali si segnala invece la gara Anas per la Variante di Morbegno, secondo stralcio, appalto integrato da 226 milioni di euro, la gara di servizi della Provincia di Catania per efficientamento energetico e ottimizzazione dei consumi negli edifici patrimoniali e scolastici di propria competenza, per 113,851 milioni, e il project financing del Comune di Sesto San Giovanni per progettazione, costruzione e gestione del cimitero, per un importo di 109,587 milioni di euro.

Scorrendo la lista dei 24 bandi di agosto sopra i 10 milioni si scopre che ormai i bandi di sola esecuzione, o anche gli appalti integrati di progettazione esecutiva e lavori, sono una minoranza, e prevalgono invece facility managment, concessioni, partenariato pubblico-privato.

Si prendano a ulteriore esempio la gara di Intercent di Bologna per l'affidamento del multiservizio manutentivo globale e servizio energia per gli immobili di pertinenza dell'Azienda USL di Ferrara (63,111 milioni) e quella del Comune di San Valentino Torio (Salerno) per la concessione di progettazione, costruzione e gestione economica del PIP (Piano insediamenti produttivi).

Si veda comunque la tabella completa qui allegata e si consulti la sezione Bandi, e il relativo motore di ricerca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA