Bollettino Bandi

Salerno Porta Ovest, in gara lavori da 117 milioni progettati di Pica Ciamarra

Brunella Giugliano

Frutto di un concorso di idee il progetto ridisegna la viabilità del comune campano riqualificado il tratto Salerno-Fratte-Vietri dell'autostrada A3, con una strada panoramica di 5 km. Obiettivo: decongestionare l'area dal traffico pesante

Inizia il conto alla rovescia per la trasformazione urbanistica dell'ingresso occidentale della città di Salerno. L'Autorità Portuale pubblica la procedura aperta (clicca qui per il bando e per il disciplinare di gara ) per la progettazione esecutiva, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e l'esecuzione dei lavori del 1° stralcio del 2° lotto di «Salerno Porta Ovest», il progetto destinato a cambiare faccia alla viabilità del comune campano.

L'intervento, progettato da Pica Ciamarra Associati, Studio Adinolfi, Studio Alfano e Incoset a seguito di un Concorso di idee bandito dal Comune di Salerno, dovrà ridisegnare totalmente l'area del cosiddetto «Nodo del Cernicchiara», e cioè il tratto Salerno-Fratte-Vietri dell'autostrada A3. Verrà realizzata, quindi, una strada panoramica di cinque chilometri che coinvolgerà via Risorgimento e via Gatto, con gallerie, rotatorie e viadotti per un totale di 13 interventi. Previsto l'adeguamento e il potenziamento della rete infrastrutturale tra l'autostrada ed il porto, con la realizzazione di nuove vie di accesso per l'area dello scalo commerciale ed un più rapido e sicuro collegamento con l`asse autostradale. L'obiettivo è di decongestionare il traffico dei tir che oggi grava sul sistema viario cittadino, a causa del trasporto su gomma per e da Napoli e per le zone interne della Campania.

Le opere strutturali riguarderanno anche la zona del retro porto. Un nuovo biglietto da visita, dunque, per chi arriverà in città. Sul piatto ci sono risorse per 116,9 milioni (fondi del Programma Operativo Nazionale "Reti e Mobilità" 2007-2013) di cui 113,2 per lavori e 2,1 per la progettazione esecutiva e coordinamento per la sicurezza, entrambi soggetti a ribasso, mentre 1,6 milioni andranno agli Oneri Sicurezza non soggetti al ribasso.

La categoria prevalente dei lavori è la OG4 per un totale di 86,6 milioni (il 75,4% dell'intervento), mentre quelle scorporabili e subappaltabili sono la OG1, OG3, OG8, OG10, OS3, OS12 e OS24. La durata dell'appalto è pari a 1.100 giorni dall'aggiudicazione, di cui 80 per la progettazione esecutiva. Il bando sarà aggiudicato secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. In particolare, saranno attribuiti 35 punti per le scelte tecnico organizzative, 35 per le proposte migliorative, 10 per la durata della progettazione esecutiva e dei lavori, 20 per l'offerta economica. C'è tempo fino al prossimo 27 luglio per presentare le domande di partecipazione. Queste andranno inviate all'Autorità Portuale di Salerno, Via A. Sabatini, 8 – 84121 Salerno.

Nel frattempo, nelle prossime settimane partiranno i lavori per il primo lotto di Porta Ovest, un lavoro da 7 milioni che sarà svolto dall'impresa Ritonnaro Costruzioni. Si comincerà dall'area della cava del Cernicchiara, dove verrà realizzato un ponte di collegamento che, bypassando il vallone, unirà via Risorgimento e via Fra Generoso. Il progetto prevede anche la creazione di una piazzola di sosta per i camion e gli autobus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA