Bollettino Bandi

Appalti, corrono le opere stradali

Alessandro Lerbini

Lavori a Sassari, Taranto, Pavia e La Spezia per un importo totale di 137 milioni

Il mercato degli appalti . La gara più importante arriva dall'Anas, che pubblica un altro lotto per i lavori di ammodernamento della Sassari-Olbia dal valore di 66,6 milioni.
In particolare si tratta dell'ampliamento a quattro corsie del lotto 5 della strada statale 199 «di Monti», nel tratto compreso tra il km 46,610 e il km 55,050, in attuazione a quanto disposto dal presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, commissario delegato per l'emergenza della mobilità nelle province di Sassari e Olbia-Tempio.
«Questa importante gara per la realizzazione di quasi 9 km di nuova strada – ha affermato l'amministratore unico dell'Anas, Pietro Ciucci – segue quelle già pubblicate per i 15 km dei lotti 7 e 8 lo scorso febbraio e per i 6,5 km del lotto 6 ad aprile, e si configura come un passaggio fondamentale per l'ammodernamento di una delle arterie più importanti per la viabilità dell'isola».
L'intervento, interamente finanziato con fondi della delibera Cipe 120/2009 assegnati al commissario delegato, avrà una durata complessiva di 1.020 giorni. La gara verrà aggiudicata dall'Anas secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa (scadenza 15 maggio).
Per Cappellacci, «la pubblicazione rappresenta la prosecuzione di un percorso al quale abbiamo dedicato un'attenzione costante e un impegno straordinario per realizzare quella che non solo è un'opera strategica, ma è anche un simbolo della battaglia della Sardegna per avere infrastrutture adeguate al rilancio del nostro sistema economico-sociale».

Il Consorzio Aci Scpa, contraente generale di Taranto Logistica Spa (concessionaria dell'Autorità portuale di Taranto), fa da stazione appaltante per l'esecuzione dei lavori di adeguamento e potenziamento della strada dei Moli, lunga circa 5,7 km, per il tratto di collegamento tra il IV sporgente, le restanti strutture del porto e l'adiacente Ss 106 Ionica. Il valore degli interventi ammonta a 35,8 milioni, finanziati da Unione europea, Cipe, Autorità portuale di Taranto e concessionario. I pagamenti verranno effettuati sulla base di stati di avanzamento bimestrali al raggiungimento dell'importo minimo di 2 milioni. L'avviso scade il 31 maggio.

La Milano Serravalle-Milano Tangenziali Spa manda in gara i lavori di sostituzione delle barriere di sicurezza in spartitraffico e il servizio di bonifica dagli ordigni bellici lungo il raccordo autostradale Bereguardo-Pavia. Si parte da un importo a base d'asta di 23.887.786 euro. Il cantiere avrà una durata di 1.086 giorni. Le offerte dovranno pervenire entro il 20 giugno.

La Società Autostrada Ligure Toscana appalta la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori relativi all'ampliamento del casello di esazione di Sarzana sull'autostrada A12 Sestri Levante-Livorno. Le opere consistono nell'allargamento del piazzale, nel rifacimento quasi completo del casello di esazione, nella creazione di un nuovo parcheggio di interscambio, nell'installazione di pannelli a messaggio variabile e di una nuova barriera antirumore. Il bando da 10,2 milioni scade il 29 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA