Bollettino Bandi

General contractor per 38 km

REDAZIONE


Il Gruppo Astaldi, in qualita' di mandataria del raggruppamento di imprese Astaldi-Impregilo (Astaldi leader al 60%), si e' aggiudicato il general contracting per la realizzazione dei lavori di costruzione del terzo Maxi-Lotto della Strada Statale Jonica ("SS-106"), in Italia, per un ammontare complessivo di 791 milioni di euro.
L'iniziativa, informa una nota, si sostanziera' nell'esecuzione dei lavori di ammodernamento della tratta della Strada Statale Jonica, che va dall'innesto con Strada Statale 534 (SS-534) a Roseto Capo Spulico per uno sviluppo complessivo di circa 38 chilometri. La durata complessiva delle attivita' e' prevista in circa 7 anni e 8 mesi, di cui quindici mesi per lo sviluppo della progettazione (definitiva ed esecutiva) e per le attivita' propedeutiche all'avvio dei lavori, ed i restanti 6 anni e 5 mesi per la fase di costruzione.
Il Gruppo Astaldi e' attualmente impegnato nell'esecuzione delle opere di realizzazione di ulteriori due tratte della Strada Statale Jonica, il Maxi-Lotto 2 nell'area di Catanzaro e il Maxi-Lotto 1 nell'area di Siderno. Per queste due iniziative, del valore complessivo di oltre 800 milioni di euro per uno sviluppo totale di 30 chilometri di autostrada, le opere sono ad oggi in corso di avanzata esecuzione: per il Maxi-Lotto 2 sono stati gia' aperti al traffico 12 dei 17 chilometri complessivi previsti; per il Maxi-Lotto 1 lo stato di avanzamento dei lavori risulta superiore al 60%.
Una volta ultimati, i tre maxi-lotti rappresenteranno nel loro complesso un importante tassello nel piano di potenziamento del sistema viario della fascia Jonica; questi interventi favoriranno infatti un rilevante decongestionamento del traffico nei centri abitati a forte vocazione turistica situati lungo la fascia costiera, con un conseguente innalzamento della qualita' dei servizi offerti in queste aree


© RIPRODUZIONE RISERVATA