Ambiente e Trasporti

Materiali da demolizione edile, perché siano sottoprodotti serve subito l'autorizzazione

Giuseppe Latour

Cassazione: non si possono accumulare calcinacci e rifiuti in attesa di decidere che farne, quella è una discarica abusiva

Le macerie edili sono, di regola, rifiuti e non sottoprodotti. E, come tali, andranno portate in discarica. A meno che non venga esplicitata prima dell'apertura del cantiere la volontà di riutilizzarle, ad esempio attraverso un'apposita autorizzazione ambientale per il recupero degli inerti. E' l'importante principio ribadito dalla Corte di cassazione nella sentenza n. 41607/2017, da poco pubblicata. Le imprese non potranno, ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?