Ambiente e Trasporti

Traffico in crescita del 6,2% sulla rete Anas, l'aumento maggiore dai veicoli pesanti

G.La.

Il Gra di Roma la strada più trafficata con 168.401 veicoli contati il 24 marzo

Osservatorio Anas: +6,2% su tutta la rete a marzo 2017. Traffico in crescita a marzo 2017 sul campione della rete stradale e autostradale di oltre 26mila km gestita da Anas. L'indice di mobilità rilevata (Imr) dell'Osservatorio del traffico ha infatti registrato un incremento del 6,2% rispetto al mese di febbraio 2017 e del 3,5% rispetto allo stesso periodo del 2016.
Scomponendo il dato all'interno delle macro-aree, il tasso di aumento dei veicoli totali è così distribuito: rispetto al mese precedente, marzo ha riportato un incremento del 7% al Nord, del 5% al Centro, al Sud e in Sardegna, mentre la Sicilia si distingue con un +9%. Anche il confronto con marzo 2016 mostra segnali positivi: +3% al Nord, +2% al Centro, +5% al Sud, +6% in Sicilia. Stabile invece la Sardegna.

Spicca in particolare il segmento dei veicoli pesanti. Su base nazionale l'indice registra un aumento del 9% rispetto a febbraio 2017, con un picco in Sicilia del 12,3%. Bene anche il confronto con stesso mese dello scorso anno: +10% circa su tutto il territorio con una punta massima raggiunta dal Centro, con un +12%. Guardando, infine, alle strade più frequentate, il Grande raccordo anulare di Roma si conferma l'arteria più trafficata della rete Anas: lo scorso venerdì 24 marzo è stato il giorno più trafficato con il passaggio di 168.401 veicoli. Secondo e terzo posto, sempre venerdì 24 marzo, lo raggiungono rispettivamente la Tangenziale di Bari, lungo la strada statale 16 "Adriatica" con 133.248 veicoli, e la A91 "Roma Fiumicino" con 92.478.


© RIPRODUZIONE RISERVATA