Ambiente e Trasporti

Crescita a doppia cifra per gli aeroporti a febbraio, Malpensa primo per traffico merci

Giuseppe Latour

Secondo i dati di Aci Europe, l'associazione dei gestori aeroportuali di tutta Europa, a febbraio il traffico passeggeri è ancora cresciuto, in media del 10,3 per cento

Crescita a due cifre per tutti gli aeroporti italiani. Febbraio 2016 è un mese con il segno positivo per il traffico passeggeri, secondo i dati di Aci Europe, l'associazione dei gestori aeroportuali. Nel secondo mese del 2016 tutti si avvantaggiano dell'effetto portato dall'anno bisestile: un giorno in più che consente di portare ancora più in alto numeri che, comunque, continuano a salire. La media europea è di un aumento del 10,3% e gli aeroporti italiani viaggiano su ritmi molto vicini a queste cifre: vanno bene Fiumicino, Malpensa, Orio al Serio, Venezia, ma anche diverse strutture di dimensioni più ridotte. Per il traffico merci, invece, il primo scalo milanese si conferma un riferimento irrinunciabile, facendo registrare oltre il triplo dell'attività di Fiumicino.

Secondo i dati di Aci Europe, l'associazione dei gestori aeroportuali di tutta Europa, a febbraio del 2016 il traffico passeggeri è ancora cresciuto, in media del 10,3 per cento, beneficiando del bonus portato dall'anno bisestile con il suo giorno extra. Per questo motivo, tutte le aree fanno segnare un aumento dei movimenti, a partire da Barcellona (+20,4%), Madrid (+15,5%), Amsterdam (+13,6%). Sono andati leggermente sopra la media i paesi dell'area Ue (+10,4%), trainati da performance parecchio vivaci dell'area meridionale e occidentale. Nei paesi europei fuori dall'area Ue la crescita si è fermata al +9,7%, trascinata da Islanda, Ucraina, Israele e Turchia. Completa il quadro l'andamento delle merci, che crescono del 2,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

L'Italia è perfettamente in media con questa situazione e vede aumentare il numero di passeggeri del 10,3 per cento. Va piuttosto bene il principale hub italiano, Fiumicino, che cresce dell'8 per cento, confermandosi tra le prime dieci strutture europee. Malpensa è più o meno sugli stessi livelli e cresce dell'8,7%, intorno agli 1,2 milioni di passeggeri. Bergamo si conferma il terzo scalo, con 760mila passeggeri e una crescita del 12,8 per cento. Bene anche Venezia, con passeggeri in aumento di poco meno di dodici punti, e Bologna, che fa registrare addirittura un incremento di venti punti. Ciampino cresce del 10% a 438mila passeggeri. E Napoli del 4,9% a quota 331mila passeggeri. Palermo, addirittura, aumenta i suoi movimenti di un quarto (+25,7%).

Dal lato del traffico commerciale, invece, Malpensa continua a tenere il ritmo di primo aeroporto italiano, con 37mila cargo movimentati in un solo mese, in crescita del 3,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per dare un ordine di grandezza, Fiumicino (al secondo posto) arriva appena a quota 10mila.


© RIPRODUZIONE RISERVATA