Ambiente e Trasporti

Palermo, la Gesap avvia le procedure per aggiornare le tariffe aeroportuali

G. La.

Il gestore provvederà a dare formale comunicazione agli utenti e alle loro associazioni dell'apertura della consultazione

Lo scalo di Palermo avvia le procedure per aggiornare le sue tariffe. L'annuncio è arrivato direttamente dall'Autorità di regolazione dei trasporti, secondo la quale Gesap, la società che gestisce la struttura, ha appena comunicato che si appresta ad avviare una consultazione pubblica dei suoi utenti, avente ad oggetto la proposta di aggiornamento dei suoi diritti aeroportuali.

L'annuncio dell'Art sul "Falcone Borsellino" di Palermo Punta Raisi riguardava nello specifico la proposta di aggiornamento del livello dei diritti aeroportuali da applicarsi nel periodo tariffario 2016/2019. Nello specifico, la procedura sarà aperta a partire da oggi, 16 febbraio.

La società Gesap, nell'inoltrare la documentazione all'Autorità, ha presentato anche il documento di consultazione, "che sarà dalla stessa messo a disposizione degli utenti aeroportuali in lingua italiana ed inglese". Il gestore, inoltre, provvederà a "dare formale comunicazione agli utenti ed alle loro associazioni dell'apertura della consultazione, delle modalità di accesso al documento di consultazione che il gestore è tenuto a presentare a supporto della proposta di revisione dei diritti aeroportuali", nonché delle modalità con le quali gli utenti potranno chiedere chiarimenti e precisazioni nel periodo temporale intercorrente tra l'apertura della consultazione e lo svolgimento dell'audizione pubblica.

L'incontro in questione è stato già programmato a partire dal 22 marzo del 2016. L'Autorità – spiegano nella comunicazione i vertici dell'Authority piemontese – "si riserva di partecipare alla suddetta audizione pubblica con propri rappresentanti".


© RIPRODUZIONE RISERVATA