Ambiente e Trasporti

Ferrovie dello Stato punta al Regno Unito: presentato al ministro dei Trasporti britannico il Frecciarossa 1000

Al. Le.

L'ad di Fs Italiane Elia ha illustrato a McLoughlin il sistema di segnalamento europeo Ertms livello 2 che Fs, prima in Europa, ha utilizzato sulla propria rete Av

Fs è pronta a entrare nel mercato britannico. L'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Italiane, Michele Mario Elia, ha presentato al ministro dei trasporti britannico, Patrick McLoughlin, l'Alta Velocità italiana, il Frecciarossa 1000, che con la sua tecnologia all'avanguardia è interoperabile nei principali Paesi europei, e quanto le Ferrovie dello Stato Italiane possono offrire, per competenza ed esperienza nel settore ferroviario, al mercato internazionale.

Nel corso dell'incontro, l'ad di Fs Italiane Elia ha inoltre illustrato al Ministro e alla delegazione britannica il sistema di segnalamento europeo ERTMS livello 2 che FS Italiane, prima in Europa, ha utilizzato sulla propria rete AV; sistema che costituisce la soluzione tecnologicamente più avanzata per la gestione del traffico ferroviario in sicurezza.

Elia ha messo in evidenza come il Gruppo Fs sia costantemente alla ricerca di nuove opportunità di business, prestando particolare attenzione alla scena internazionale e quindi allo sviluppo del mercato del trasporto passeggeri nel Regno Unito alle cui gare Trenitalia è interessata.

Il progetto High Speed 2 (HS2), costituisce un'altra opportunità interessante. Il coinvolgimento di Italferr, la società di ingegneria ferroviaria del Gruppo che opera da più di 25 anni in Europa, Asia Centrale, America Latina, Medio Oriente, Africa e Australia, può offrire alta qualità ed efficienza grazie alla sua lunga esperienza internazionale nel campo di progettazione e realizzazione di opere.

La stessa Italcertifer può inoltre contribuire al successo di HS2: la sua grande esperienza nella certificazione, la qualificazione e la sperimentazione di infrastrutture, di segnalazione e equipaggiamento del materiale rotabile è riconosciuta in tutto il mondo.

Il Ministro e la delegazione britannica hanno viaggiato sul Frecciarossa 1000 da Roma a Napoli.
Il supertreno Trenitalia, progettato e costruito per toccare la velocità massima di 400 km/h e quella commerciale di 360 km/h, assicura prestazioni di assoluta eccellenza in termini di accelerazione, aderenza, frenatura e sicurezza. Altrettanto eccellente il comfort, garantito, tra l'altro, da ampie poltrone ergonomiche, corridoi spaziosi, ambienti insonorizzati e con vibrazioni pressoché inesistenti, luci a led e servizi studiati per rispondere al meglio alle diverse esigenze e necessità di ogni viaggiatore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA