Ambiente e Trasporti

Meno rifiuti «da edilizia», per effetto della crisi e del riutilizzo dello «smarino»

Giuseppe Latour

Rapporto Ispra: dal 2012 al 2013 (ultimo anno rilevato) si passa da 13 a 11,7 milioni di tonellate - Calo anche dei rifiuti non pericolosi (-7,1%)

Una buona notizia: cresce il riutilizzo di terre e rocce da scavo, cresce cioè la parte di "rifiuti da edilizia o scavo" che può essere considerata sottoprodotto e dunque non deve andare in discarica. E una cattiva: crolla la produzione di rifiuti speciali non pericolosi, a causa della persistente crisi in edilizia. Sono le ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?